lunedì 6 dicembre 2010

Finisce così la mia carriera di magliaia



Appena iniziata e già terminata!
Questa è la mia ultima creazione, una sciarpa per me con una lana che adoro, passa dal grosso al fine e dal bianco al beige al grigio, ma penso che sia l'ultima a maglia per un po'. Da quando ho iniziato a lavorare con i ferri mi sveglio di notte con male alle mani, mi dicono che è fisiologico in gravidanza dipende molto anche dalla circolazione ma forse è meglio che per il momento mi dedichi ad un altro hobby, proprio adesso che ci avevo preso gusto!
Il lavoro a maglia mi soddisfa molto perchè si vedono subito i risultati e corre veloce.
Non che mi manchino le idee eh?!
Ho già in cantiere una copertina per la culla :)
Un saluto nevoso a tutte
Qui sembra di essere già a Natale, nevica di nuovo.
Micky

p.s. grazie per tutti i consigli sul mal di gola, va meglio ma non è ancora passato del tutto, è stata una luuuunga settimana tappata in casa.

5 commenti:

Sara ha detto...

Guarda dicono che quando si è in attesa non si è malati ma io mi sentivo una ultra ottantenne...mi spiace leggere che anche a te sono comparsi questi piccoli fastidi...sigh...comunque appena sarà nato il piccolo tornerai in forma e allora via con la maglia, anche perchè il nuovo nato sarà buonissimo e dormirà tantissimo lasciandoti il tempo per creare e creare e creare...

Milena ha detto...

bella sciarpa! :)
E non ti preoccupare, potrai ricominciare appena nasce Davide!
Un abbraccio!
Milena

Tilly ha detto...

La sciarpa è veramente molto carina e mi spiace sentire dei tuoi malanni... comunque sono sicura che quanto prima troverai qualcosa di altrettanto piacevole e soddisfacente!!!

gloria. ha detto...

la sciarpa è bellissima ma riguardati e i lavori a maglia.... arriveranno altri tempi se questo lavorod ti da fastidio.Baci.glo

Maria Teresa ha detto...

Bella sciarpa!! E' un peccato lasciare la maglia se ti piace così tanto...ma avrai tempo per riprenderla...magari dopo la gravidanza! :)
A presto..

I lavori nel
presente blog sono opera del mio ingegno, dichiaro di non esercitare
l’attività del commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale
bensì di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto
quindi alla discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98 il quale,
viceversa, regola le attività di commercio in forma professionale e
continuativa.Con la presente dichiaro quindi, ai fini dell’applicazione
dell’art. 4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo del 31 Marzo 1998 n. 114
di esporre e di porre in vendita, in maniera occasionale e saltuaria, prodotti
che sono il risultato e l’opera della mia creatività ed ingegno, che rientrano
quindi nell’art. 4 comma 2 del D. Lgs 114/98 e non essere obbligata, di
conseguenza, ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli
imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del
Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati.